Aperitivo letterario con folletti, streghe e agane

Siamo pronti per una suggestiva serata in compagnia di 3 scrittori che amano il Fvg e le sue tradizioni.
#PaoloMorganti, #PaoloParon e #StefaniaConte dialogheranno fra loro e risponderanno alle domande dei curiosi, in merito al ricco patrimonio di figure del mito e del folklore: dai loro romanzi e racconti in questa unica serata sarà possibile conoscere ‘più da vicino’ le identità delle streghe, dei vari folletti, dei benandanti, dei pagan, dei salvan, delle agane e delle altre straordinarie creature.

***** ******
1- Cos’hanno di speciale i benandanti? Sono ancora fra noi?
2- Qual è la differenza del fare magico fra streghe buone e malvagie?
3 – cosa serve al folletto maciarot l’indispensabile bastone?
4 – che differenza c’è fra un’agana che si mostra alla luce del sole e quella al chiaro di luna?

Queste e altre domande avranno una risposte.
Al termine dell’incontro, durante il momento conviviale saranno servite delle particolarissime tisane, suggerite dai folletti e dalle streghe che si occupano di benefica magia vegetale.

UNA SERATA IMPERDIBILE!

Consulenza con l’iridologo

L’iridologia è una metodologia che studia la parte anteriore dell’iride e permette di avere un riscontro visivo immediato di determinate disarmonie.
Dall’esame iridologico si ha la possibilità di risalire alle cause delle varie problematiche (l’occhio ci fornisce il perché del manifestarsi di un sintomo o di un disequilibrio). Ogni organo ha una sua zona specifica riflessa sull’iride; ed in base al tipo di segno, alla colorazione che presenta ed alle sue di dimensioni abbiamo la possibilità di “vedere” il suo funzionamento. Nell’occhio abbiamo la compresenza di segni genotipici (che fanno parte del corredo genetico della persona) e di segni “acquisiti” (che, invece, si formano durante la vita della persona).
I primi ci consentono di determinare i punti di forza ed i punti deboli del soggetto preso in esame, i secondi ci danno delle informazioni riguardo allo stato di salute del soggetto. La frase: “l’occhio è lo specchio dell’anima” racchiude in sé una grande verità in quanto l’occhio non è in grado di mentire (arte di cui le parole sono le maestre) e, oltre allo stato fisico, esso riflette lo stato emozionale ed energetico della persona che si sta guardando.
Stefano Sugan, iridologo e naturopata, svolge attività di consulenza e formazione in diverse città del nord est: Trieste, Vicenza, Conegliano, Spilimbergo, Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore. In particolare si è specializzato nel supporto e orientamento a persone con problematiche gastriche, allergiche e dermatologiche. Svolge attività di ricerca e divulgazione rispetto ai principi liposolubili delle piante, in quanto consulente nella produzione di prodotti naturali per la ditta Future Oil. Realizza conferenze con l’obbiettivo di fornire informazioni a 360° sui rimedi naturali a disposizione sul mercato. Si è formato presso la scuola di Naturopatia di Riza e la scuola di Iridologia ASSIRI (associazione iridologica italiana).

Consulenza con l’iridologo

L’iridologia è una metodologia che studia la parte anteriore dell’iride e permette di avere un riscontro visivo immediato di determinate disarmonie.
Dall’esame iridologico si ha la possibilità di risalire alle cause delle varie problematiche (l’occhio ci fornisce il perché del manifestarsi di un sintomo o di un disequilibrio). Ogni organo ha una sua zona specifica riflessa sull’iride; ed in base al tipo di segno, alla colorazione che presenta ed alle sue di dimensioni abbiamo la possibilità di “vedere” il suo funzionamento. Nell’occhio abbiamo la compresenza di segni genotipici (che fanno parte del corredo genetico della persona) e di segni “acquisiti” (che, invece, si formano durante la vita della persona).
I primi ci consentono di determinare i punti di forza ed i punti deboli del soggetto preso in esame, i secondi ci danno delle informazioni riguardo allo stato di salute del soggetto. La frase: “l’occhio è lo specchio dell’anima” racchiude in sé una grande verità in quanto l’occhio non è in grado di mentire (arte di cui le parole sono le maestre) e, oltre allo stato fisico, esso riflette lo stato emozionale ed energetico della persona che si sta guardando.
Stefano Sugan, iridologo e naturopata, svolge attività di consulenza e formazione in diverse città del nord est: Trieste, Vicenza, Conegliano, Spilimbergo, Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore. In particolare si è specializzato nel supporto e orientamento a persone con problematiche gastriche, allergiche e dermatologiche. Svolge attività di ricerca e divulgazione rispetto ai principi liposolubili delle piante, in quanto consulente nella produzione di prodotti naturali per la ditta Future Oil. Realizza conferenze con l’obbiettivo di fornire informazioni a 360° sui rimedi naturali a disposizione sul mercato. Si è formato presso la scuola di Naturopatia di Riza e la scuola di Iridologia ASSIRI (associazione iridologica italiana).

Alle porte dell’estate

Prepariamoci all’estate con tutte le armi che la natura ci offre: integratori per l’abbronzatura, protezioni solari profumate e pulite per noi e per l’ambiente, cibo sano e di qualità… il tutto con sconti e offerte speciali pensate per voi dal vostro Albero Magico.
E in più, una speciale degustazione di un piatto studiato dal nostro food blogger di fiducia, Kevin Feragotto, con ingredienti del territorio e con il famoso zafferano di San Quirino.
Curiosi? Vi aspettiamo!!!

3Emme sotto le Stelle

Aperitivo e conferenza sul Metodo 3Emme presso il Ristorante Costantini, a cura della dottoressa Maristella Marchetti, esperta 3Emme.
Ingresso gratuito, è molto gradita la prenotazione.

Vaccinazioni? Forse no?

Conferenza a cura di Walter Pansini, ex presidente dell’Alister e della federazione del Comilva.